Gene editing ed etica, una relazione necessaria


Il gene editing è una vera e propria rivoluzione scientifica. Nasce quasi casualmente da uno studio di ricerca di base su come i batteri si difendono dai virus. Ci permette di “riscrivere il codice della vita” ad un costo molto basso. È una tecnologia molto precisa ed esigente che richiede agli scienziati di approfondire la ricerca di base sul DNA. Ma apre ovviamente scenari nuovi e rischiosi. Ad esempio, quando si modificano gli embrioni, si interviene direttamente sul processo evolutivo, si cambia il corso dell’evoluzione, ponendo interrogativi etici imprescindibili.

 

 

ADVERTISING